1000mq suddivisi su due livelli e con accessi differenti. Il caveau interrato è di classe III con pannelli e muri di cemento armato che supportano l’intero edificio e garantiscono un’ulteriore ostacolo ai tentativi di effrazione. Anche il caveau a piano terra presenta una struttura simile con pannelli in cemento armato. Le porte sono di livello V di sicurezza. In entrambi i livelli del caveau sono presenti aree doganali.

Il caveau è dotato di sistemi tecnologici di sorveglianza. Sono presenti telecamere “Fish-Eye” 360° che possono visualizzare l’intera superficie del caveau con identificazione biometrica di presenze in tempo reale. Sono installati sistemi di allarme e antincendio con sensori, anche sismici, distribuiti sull’intera superficie del caveau.

Tutti i sistemi sono collegati con una centrale di sorveglianza 24/7. Per limitare i danni in caso di incendio, il caveau è stato diviso in 3 aree isolate da porte taglia fuoco.

Il caveau è dotato di un sistema climatico industriale in grado di mantenere costanti temperatura ed umidità così da garantire un ambiente ottimale per la conservazione delle opere. Il sistema garantisce una temperatura adeguata su tutta la superficie con un tasso di umidità relativa costante come da Normativa UNI10829.

Il sistema di climatizzazione garantisce il funzionamento anche in assenza di energia elettrica ed è monitorato da una rete di sensori che consentono la corretta climatizzazione dei locali. Il caveau è dotato di illuminazione led specifica che crea condizioni ideali di irraggiamento luminoso e garantisce le condizioni ottimali di conservazione.

 

Punto Franco / Aree Doganali:

Nella struttura sono presenti aree doganali («Punto Franco») nelle quali le opere d’arte, i vini e la merce non sono assoggettate a dazi di importazione e IVA. In queste aree, presenti sia nel caveau, sia nel magazzino vini che nel magazzino logistico, le opere e la merce possono essere depositate senza limitazioni di tempo in attesa di essere importate in Svizzera o di essere esportate.